Lebo - È strano

by: Cosmophonix Production     Published on: 24 March 2018

Views: 72,261

2,342    5   

Description :

Segui Cosmophonix su:Instagram: https://www.instagram.com/cosmophonix/ Facebook: https://www.facebook.com/Cosmophonix/Official site: www.cosmophonix.comSegui Lebo:Instagram: https://www.instagram.com/massimolebovitz/Facebook: https://www.facebook.com/lebopsicolabel/Musica: CosmophonixTesto: LeboVideo: Francesco AntonioliLYRICÈ stranoCercare di capire cosa tieni nella menteÈ strano Perché non è facile trovare ciò che dura per sempreÈ stranoAvere paura dell'amoreIn tanto passano le oreNoi siamo sempre qua a contarlePerché sono le lancetteA perforare il nostro cuore.Perso in un silenzio assordanteBevo assenzio e vado a letto barcollanteLa paura di perderti è grandeNon sai cosa darei per vederti un istanteanche se siamo vicini mi sento cosi distanteSe penso cosi tanto è perché per me tu sei importante!Avevi ragione quando dicevi che mi sarei illusoChe per me era pericoloso che sarei rimasto deluso mi piace il rischio di rimanere confuso andrò avanti fino a quando non sarò fuso il tuo sorriso è come una droga e ne abuso anche se non sono io a sbagliare io mi scuso grazie a te il mio cuore si è schiuso.Il gioco è bello quando dura pocoIl lume che arde nel mio internoSta diventando sempre più fiocoLe fiamme che escono da questo infernoNon sai quanto può scottare il fuocomettere fine a questo giocoBasta cosi poco il tuo sguardo rende freddo anche il fuoco.È stranoCercare di capire cosa tieni nella menteÈ stranoPerché non è facile trovare ciò che dura per sempreÈ stranoAvere paura dell'amoreIn tanto passano le oreNoi siamo sempre qua a contarlesono le lancetteA perforare il nostro cuore.Io non credo nell'impossibileMa nei sentimenti che non si vedonoCredo quindi nell'invisibileCiò che sento é inimitabile,imprevedibileMi sento sospeso nel vuotoSu una corda fin troppo flessibile non perdere la testa per teÈ l'unica cosa che per me è impossibile porto dentro un peso insostenibileÈ scritto a matita vorrei fosse indelebilepurtroppo sembra tutto così instabileHo paura a sfiorarti perché ho paura di rovinarti mi sembri così fragileE io a creare problemi sono sempre stato abileSto cercando una soluzione è improbabileLa lancetta gira non so se sarò abbastanza agile.Ma alla fine di tuttoSiamo sempre noi sempre noi alla fine di tuttoSiamo sempre noi solo noiAlla fine di tuttoSiamo sempre noi sempre e solo noiAlla fine siamo siamo sempre noi.È stranoCercare di capire cosa tieni nella menteÈ stranoPerché non è facile trovare ciò che dura per sempreÈ stranoAvere paura dell'amoreIn tanto passano le oreNoi siamo sempre qua a contarlesono le lancetteA perforare il nostro cuore.Quando piangi come un saliceNon lasciare cadere le lacrime Mettile in un caliceCosì la terra non saprà quanto sei fragile.